2012-13 – ECCELLENZA Albinia – Castelfiorentino 0-0

ECCELLENZA 2012-13    Gara 27 gennaio 2013

ALBINIA – CASTELFIORENTINO  0-0

ALBINIA: Ginanneschi, Mecarozzi, Prati, Raito, Toninelli, Lorenzini, Dalle Nogare (62′ Khouribech), Saloni (68′ Alessandrini), Nieto, Consonni, Conti. A disp.: Grossi, Moriani, Pratelli, Casamonti, Lucherini. All.: Cinelli
CASTELFIORENTINO: Urti, Mazzoni, Tomasulo, Fornai (28′ Sbrilli), Trapassi, Olivieri, Fulignati, Boldarin (86′ Vallesi), Sciapi, Carcione (61′ Kamberi), Rodriguez. A disp.: D’Onofrio, Gazzarrini, Pucci, Rossi. All.: Cioffi.
ARBITRO: Marco Lancia di Foligno, assistenti Gianni Carli e Alessandro Mecacci di Siena.
RETI:-
NOTE: –
UN PAREGGIO AMARO NON RILANCIA L’ALBINIA
L’Albinia perde un altro treno per risalire una classifica povera. Lo zero a zero odierno lascia amarezza nei rossoblu del Presidente Vaselli che recriminano con la terna arbitrale per alcune decisioni a loro sfavorevoli.
La prima subito dopo cinque minuti quando 
Dalle Nogare servito in posizione regolare si libera del difensore e segna. L’arbitro annulla la rete per un di fuorigioco di Nieto estraneo all’azione. Le due squadre si controllano a vicenda, i locali spingono di più ma le pessime condizioni del terreno di gioco non favoriscono la tecnica dei propri pezzi pregiati. Si deve attendere il finale di tempo per annotare un tentativo per parte. Per i padroni di casa, Prati calcia a lato rasoterra imitato da Rodriguaz che grazia Ginanneschi mandando sul fondo.
Nella ripresa l’Albinia domina. Al 53′ una tiro di Dalle Nogare si infrange su un braccio di un difensore ma l’episodio non viene ravvisato dall’arbitro. Passano alcuni minuti e bella azione Consonni – Mecarozzi, palla a Nieto che si gira bene ma il suo tiro sorvola di poco la traversa. Al 65′ Conti tenta la stoccata dalla distanza ma la mira non è perfetta. Gli ospiti si fanno notare solo con una bella punizione di Rodriguez, Ginanneschi si distende e devia in angolo. Ma è l’Albinia a dettare i tempi, Consonni serve in area Nieto che indugia troppo e viene chiuso da Trapassi. Parti invertite al 70′, con Consonni che sfiora il palo con un rasoterra. Al 76′ combinazione Consonni – Nieto – Khuoribech, tiro a lato. 80′: Consonni fa tutto da solo, dopo un pregevole slalom in mezzo ai difensori, l’ex grifone si presenta solo davanti a Orti che con un piede riesce ad evitargli la gioia del gol. Il solito Rodriguez in contropiede arriva davanti a Ginanneschi che salva. L’ultima occasione ancora per Consonni ma il tiro finisce fuori di poco. Triplice fischio finale e tanta rabbia per i locali che perdono un’altra occasione per la rincorsa verso la salvezza.
(© Foto LINICCHI) Per avere le FOTO per pubblicazioni editoriali ORDINA
VIETATA QUALSIASI PUBBLICAZIONE SENZA AUTORIZZAZIONE e SENZA SPECIFICARE: “da www.maremmapress.it”

Correlati