2013-14 – 1ª Cat. Alberese – Caldana 1-0

1ª CATEGORIA 2013-14    Gara 27 ottobre 2013

ALBERESE – CALDANA  1-0

ALBESESE: Allegro, Massieri, Camarri (88′ Fioretti), Ciavattini, Girardini, F. Pastorello, Paoletti (75′ Brizzi), Cucini, Pedroni, Coralli. Savelli. A disp.: Rabai, Tenucci, Pegoraro, W. Pastorello. All.: Romagnoli.
CALDANA: Berti, Benini, Giorgetti, Vecci, Casaccia, Zurlo (65′ Creatini), Di Fiore (60′ Paradisi), Filippini, Masiello (62′ Albonetti), Paumgharden, Rotelli. A disp.: Frattini, Tosi, Voddo, Gualtieri. All.: Ruggeri.
ARBITRO: Alessandro Gocci di Arezzo.
RETI: 
53′ Pedroni (R).
NOTE: espulso Benini all’ 82′.

L’arb. Gocci.
L’ Alberese vince col minimo scarto contro un coriaceo Caldana. Decide Pedroni dal dischetto nei primi minuti della ripresa, poi i padroni di casa sprecano diverse occasioni per mettere il risultato al sicuro anche per merito dell’estremo difensore ospite Berti, tra i migliori in campo e devono soffrire fino al termine per poter mettere tre punti importanti in classifica. Subito in avvio il primo acuto dei padroni di casa con una punizione di Coralli respinta corta da Berti e Savelli che fallisce di poco la ribattuta a rete. I locali continuano a pressare ma difettano negli ultimi sedici metri. L’occasione buona è per Coralli intorno alla mezz’ora ma il suo tentativo viene salvato sulla linea da Vecci. Un minuto dopo è Paoletti a salire sulla sinistra e crossare al centro per Savelli che pizzica debolmente si testa mettendo di poco a lato. Al 36′ Coralli su punizione dal limite mira l’angolino alla destra di Berti che con un gran tuffo va a deviare in angolo. Il tempo si chiude con un tiro di Cucini a fil di palo.
A inizio ripresa il risultato si sblocca. Su uno spiovente in area ospite, Ciavattini viene atterrato e l’arbitro indica il dischetto. Pedroni trasforma e porta in vantaggio l’Alberese. I padroni di casa insistono con con un paio di stoccate su punizione di Cucini che il portiere Berti riesce a neutralizzare anche se in due tempi.  Al 60′ la migliore palla gol ospite, Zurlo incorna di testa da distanza ravvicinata una punizione dalla tre quarti ma Allegro è reattivo e devia in angolo 
con i piedi. Nel finale il Caldana tenta il tutto per tutto ma rimane in inferiorità numerica quando Benini interviene troppo rudemente in scivolata su Pastorello e l’arbitro lo punisce con un rosso diretto. L’Alberese soffre e prende fiato con un paio di sortite in contropiede sulle quali è bravo Berti ad anticipare Savelli e Pedroni. Dopo cinque minuti di recupero arriva il triplice fischio liberatorio per i padroni di casa che possono finalmente gioire per  l’importante successo.
(© Foto LINICCHI) Per avere le FOTO per pubblicazioni editoriali ORDINA
VIETATA QUALSIASI PUBBLICAZIONE SENZA AUTORIZZAZIONE e SENZA SPECIFICARE: “da www.maremmapress.it”

Correlati