2014-15 – 1ª Cat. Alberese – Montalcino 0-0

1ª CATEGORIA 2014-15    Gara 8 febbraio 2015

ALBERESE – MONTALCINO  0-0

ALBERESE: Allegro, Brizzi, Massieri, Mennella (88′ Camarri), W. Pastorello, F. Pastorello, Ferri Marini, Cucini, La Rosa (62′ Ottobrino), Liberali, Iacobucci. A disp.: Passaquieti, Girardini, Giochi, Galytskyy, Esposito. All. Romagnoli.
MONTALCINO: Caporali, Ramundo (90′ Amarabon), Mariotti, Foresta, Carli, Bindi, Kokora, Piazzi, Nesi (37’ st Nesi), Beligni, Bovini (68′ Agostini). A disp.: Meiattini, Foresta, Ferretti, Mari, Pierangioli, De Angelis. All.: Marchi.
ARBITRO: Luca Gaetani di Empoli.
RETI:

NOTE:-

L’arb. Gaetani.
Pareggio a reti bianche tra Alberese e Montalcino, frutto di partita scialba per le cattive condizioni del terreno di gioco dopo le ripetute piogge della settimana e per la scarsa vena messa in campo dalle due formazioni. I locali pur mostrandosi più vogliosi hanno trovato molte difficoltà ad arrivare al tiro contro una formazione ospite che ha badato soprattutto a difendersi affidandosi a lunghi rilanci in contropiede. I senesi non si sono certo dimostrati una formazione partita con ambizioni di promozione, sicuramente non stanno attraversando un periodo felice e la sconfitta interna in quella che doveva essere la partita nella partita contro la capolista appena sette giorni fa è lì a dimostrarlo. Al fischio d’inizio l’Alberese rimane per una decina di minuti guardingo poi prende fiducia e si procura un calcio piazzato, Cucini si vede ribattere il tiro, poi riprende e calcia alto. Al 20′ sono gli ospiti a provarci dalla distanza ma il pallone calciato da Foresta termina a lato. I padroni di casa pericolosi alla fine del tempo con alcuni calci d’angolo sugli sviluppi di uno dei quali La Rosa conclude non lontano dall’incrocio dei pali. Nel secondo tempo non cambiano gli atteggiamenti delle due squadre e sono i locali a rendersi pericolosi con Iacobucci, ma la sua conclusione si infrange sul corpo del compagno di squadra Ferri Marini. Il Montalcino gioca di rimessa ma non va altre a tentativi su calci da fermo che non impensieriscono Allegro. Nel finale il subentrato Ottoblino prova la sua specialità su punizione e direttamente su calcio d’angolo, Caporali è attento e respinge le minacce. L’ultimo tentativo è di Iacobucci che si avventa di testa su un pallone scodellato in area piccola ma non riesce a correggerlo verso la porta.
(© Foto LINICCHI) Per avere le FOTO per pubblicazioni editoriali ORDINA
VIETATA QUALSIASI PUBBLICAZIONE SENZA AUTORIZZAZIONE e SENZA SPECIFICARE: “da www.maremmapress.it”

Correlati