2015-16 – ECCELLENZA Albinia – Cuoiopelli 1-1

ECCELLENZA 2015-16    Gara 3 gennaio 2016

ALBINIA – CUOIOPELLI  1-1

ALBINIA: Musetti, Mecarozzi, Rosati, Sgherri (79′ Lucherini), Conti, Lorenzini, Amorfini, Zaccariello, Franci (62′ Marchi), Presicci (62′ Anichini), Coli. A disp. Bigoni, Prati, Marchi, Gleb, Russo. All.: Franco Cameli.
CUOIOPELLI: Battini, Burgalassi, Rinaldi, Morelli (89′ Degli Esposti), Trocar, Bachi, Pieroni (66′ Giovannuzzi), Niccolai, Giani, Cerri, Mainardi (80′ Nardi). A disp.: Romano, Botrini, Marinari, Giannetti. All.: Carlo Caramelli. 
ARBITRO: Carmine GianMarco Cappetta, assistenti Alessandro Mecacci e Gabrio Pulcinelli tutti di Siena.
RETI
12′ Niccolai, 79’ Amorfini.
NOTE: espulsi 
Giani al 63′ e Niccolai al 91′ entrambi per somma di ammonizioni.
L’Albinia riacciuffa nel finale un pareggio contro la forte Cuoiopelli nella prima gara del nuovo anno. Gli ospiti si sono dimostrati forti in tutti i reparti e degni di valere la posizione occupata in classifica. Per i padroni di casa scesi in campo con le assenze di Bianchi e Nieto e con l’esordiente giovane portiere Musetti, un buon punto meritato che muove la classifica. Gli ospiti si fanno subito intraprendenti e dopo aver scheggiato la traversa con un calcio di punizione di Pieroni, al 12′ passano in vantaggio. Niccolai raccoglieva al limite dell’area e con un tiro un po’ sbilenco pescava l’angolino alla sinistra del portiere. I rossoblu provano a reagire con Mecarozzi che va giù in area e viene ammonito per simulazione. Il Cuoiopelli controlla la gara e intorno alla mezzora va ancora in rete con Giani che sulla linea di porta ostacola Musetti oltre a trovarsi in posizione di fuorigioco. Al 40′ ancora pericolosi i biancorossi ospiti con Niccolai che dopo un velo di Giani manca di poco lo specchio della porta dalla lunetta. Prima del riposo è Peroni che sfiora in raddoppio con un diagonale del limite. Il secondo tempo si apre con Mainardi che costringe Musetti alla deviazione in angolo. Al 58′ i pisani vanno ancora in rete ma a gioco interrotto ancora per una posizione di fuorigioco. Al 60′ Musetti respinge un bel colpo di testa di Cerri su calcio d’angolo, poi i rossoblu locali cominciano ad intensificare gli attacchi e al 68′ Amorfini sfiora il palo alla sinistra di Battini. La gara si fa più intensa e gli ospiti rimangono in dieci per il doppio giallo a Giani. L’Albinia ci crede e al 79′ perviene al pareggio. Marchi su punizione scodella in area e Amorfini con un colpo di testa infilava Batelli nello stesso angolino dove si era materializzata la rete ospite. La partita si mantiene accesa fino al triplice fischio finale con entrambe le squadre che cercano il gol della vittoria nonostante gli ospiti siano rimasti in nove nel recupero per l’espulsione di Niccolai.

(© Foto LINICCHI) Per avere le FOTO per pubblicazioni editoriali ORDINA
VIETATA QUALSIASI PUBBLICAZIONE SENZA AUTORIZZAZIONE e SENZA SPECIFICARE: “da www.maremmapress.it”

Correlati