2016-17 – COPPA 1ª Cat. Alberese – Argentario 2-1

COPPA 1ª CATEGORIA 2016-17    Gara 21 settembre 2016

ALBERESE – ARGENTARIO  2-1

ALBERESE: Piersanti, Innocenti (61′ W. Pastorello), Camarri, Massieri, Ciavattini, F. Pastorello, Liberali (88′ Amorevoli), Breggia, Giangrande (60′ Simonetti), Masini, Brizzi. A disposizione: Allegro, Posa, Cinelli, Giochi. All.: Emiliano Romagnoli.
ARGENTARIO: Milani, Cedroni, Canuzzi, Fanciulli, Schiano, Moriani, Vongher (46′ Alocci), Sclano, Castriconi, Perrrone (75′ M. Terramoccia), A. Terramoccia (46′ Costanzo). A disposizione: Rossi, Costanzo. All.: Domenico Picchianti.
ARBITRO: Alessio Serra di Grosseto.
RETI:  25′ Liberali, 48′ Fanciulli, 90′ F. Pastorello.
NOTE:-

L’arb. Serra.
L’Alberese batte sul terreno amico l’Argentario e passa alla fase successiva della Coppa Toscana. Partita molto sentita e agonisticamente valida decisa in zona Cesarini. Dopo alcuni tentativi per parte, al 25′ Liberali si inventa un eurogol che lascia di stucco Milani per il vantaggio dei padroni di casa. L’Argentario reagisce con Sclano, Piersanti mette in angolo. Masini ci riprova per i bianconeri e trova Milani che si salva in corner. Prima del riposo gli azzurri tentano ancora con Terramoccia e con Fanciulli, che non inquadrano di poco lo specchio della porta. A inizio ripresa arriva il pareggio di Fanciulli che in diagonale batte Piersanti. L’Alberese si rifà pericoloso al 55′ con Massieri lanciato in profondità, Milani esce con i piedi fuori area e sventa la minaccia. Dalla parte opposta Castriconi al tiro al 60′, la palla viene smorzata in calcio d’angolo da un difensore. Al 79′ Argentario vicino al gol con Alocci che sfiora il palo alla destra di Piersanti. Anche l’Alberese torna a farsi minaccioso con Masini dalla lunetta con pallone che sorvola di poco la traversa. Allo scadere ci pensa capitan Fabio Pastorello con un tiro imparabile dalla distanza a dare la qualificazione ai bianconeri dell’Alberese, gol che lascia di stucco Milani e compagni, convinti a quel punto di avere già la qualificazione in tasca.
(© Foto LINICCHI) Per avere le FOTO per pubblicazioni editoriali ORDINA
VIETATA QUALSIASI PUBBLICAZIONE SENZA AUTORIZZAZIONE e SENZA SPECIFICARE: “da www.maremmapress.it”

Correlati