2021-22 – 1ª Cat. – Orbetello – Argentario Play-Out 2-2

1ª CATEGORIA 2021-22  Play-Out ritorno 29 maggio 2022

ORBETELLO – ARGENTARIO  2-2

ORBETELLO: Beligni, Mancianti, Maggiolini, Ferrigato (89′ G. Troncarelli), Roncucci, Massieri, Fidanzi, Salvini, Compagnucci (89′ Mimiri), Di Gennaro, L. Negrini (77′ A. Negrini). A disp.: Fortunati, Gargelli, Giusti, Moschetto, S. Troncarelli, Maggiolini. All.: Fratini.
ARGENTARIO: Di Roberto, Cedroni (60′ Castiglione), V. Moriani, Cobianu (66′ La Mantia), C. Schiano, S. Moriani (76′ Giovani), Atzori, Chiatto, R. Loffredo, Le. Costanzo, Lu. Costanzo. A disp.: T. Schiano, Alocci, S. Costanzo, Orsini, Picchianti, Terenzi. All.: Picchianti.
ARBITRO: Leonardo Buchignani di Livorno, assistenti Raffaele Lampedusa di Grosseto e Francesco Paoli di Piombino.
RETI: 27′ L. Negrini, 37′ Le. Costanzo (R), 70′ R. Loffredo, 75′ L. Maggiolini.
NOTE: espulso l’allenatore ospite Picchianti.
Partita maschia il Play Out di ritorno al Vezzosi stracolmo tra l’Orbetello e l’Argentario. Al termine dei 90 minuti, il risultato di parità premia i padroni di casa che rimangono in 1ª Categoria, mentre l’Argentario scende in 2ª. Orbetello pericoloso al 24’ con L. Negrini e bella parata di Di Roberto. Passano tre minuti e L. Negrini dal vertice dell’area trova il gol del vantaggio. Ospiti costretti a rincorrere e dopo una punizione di Moriani, parata a terra da Beligni, al 37’ riacciuffano il pari. Dal dischetto Le. Costanzo spiazza il portiere dopo un mani in area di Di Gennaro e sul risultato di 1-1 si va al riposo. Nella ripresa al 55’ affondo sulla sinistra di Lu. Costanzo e palla in area con Cedroni che sbilanciato manda alto di testa. La partita rimane molto combattuta e l’Argentario al 70’ passa a condurre con un bel gol di R. Loffredo che dal limite destro insacca alle spalle di Beligni. Gli ospiti cominciano a sperare, ma cinque minuti dopo, l’Orbetello torna in parità con L. Maggiolini che dalla distanza trova l’incrocio dei pali dove Di Roberto non arriva. Nei minuti finali si accendono ancora di più gli animi in campo e sugli spalti. Ne fa le spese Mr. Picchianti che si prende il rosso dall’arbitro Buchignani. L’Argentario le prova tutte ma il risultato non cambia fino al triplice fischio, quando esplode la festa dei giocatori e pubblico locale.

(© Foto LINICCHI) Per avere le FOTO per pubblicazioni editoriali ORDINA
VIETATA QUALSIASI PUBBLICAZIONE SENZA AUTORIZZAZIONE e SENZA SPECIFICARE: “da www.maremmapress.it”

Correlati