VIAREGGIO CUP 2013 – Torino-Roma 5-4

VIAREGGIO CUP – COPPA CARNEVALE
Campo Sportivo Comunale Uzielli PAGANICO

OTTAVI DI FINALE  19 febbraio 2013

TORINO – ROMA  5-4  dopo calci di RIGORE (1-1)

TORINO: A. Gomis; Cristini, Astone, Cinaglia, Affinito; Diarra (78′ Firriolo), Gatto, Coccolo (82′ Kabasele); Menga, Diop, Gyasi (93′ Fumana). A disp.: Saracco, Quitadamo, Barbosa, Calorio, Sordi, Barreca, Amedeo. All.: Moreno Longo.
ROMA:  Svedkauskas; Rosato, Carboni, Somma, Yamnaine; M. Ricci, Cittadino (33′ Marciel); Frediani (80′ Ferri), Bumbă, F. Ricci; Ferrante. A disp.: Zonfrilli, Marchegiani, Calabresi, Capradossi, Sammartino, Battaglia, Adamo, Pagliarini, Ferri, Verde, Musto, De Santis. All.: Alberto De Rossi.
ARBITRO: Giovani di Grosseto, assistenti Chiocci di Foligno e Granci di Città di Castello.
RETI: 24′ M. Ricci, 38′ Gyasi.
NOTE: –
RIGORI
Bumba parato
Diop GOL
M. Ricci parato
Willyan GOL
F. Ricci GOL
Gatti GOL
Ferri GOL
Affinito alto
Carboni GOL
Kabasele GOL
  Il Torino accede ai quarti di finale eliminando la Roma ai calci di rigore. Determinante il portiere granata Gomis che ha intercettato due conclusioni dagli undici metri dei giallorossi dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi con un gol per parte.
La Roma inizia forte e va a cross con Rosato, Gomis esce male ma M. Ricci di testa mette a lato. Le squadre si temono ma i giallorossi al 20′ sono ancora pericolosi con Frediani che sfiora la traversa da dentro l’area. La Roma passa al 24′, M. Ricci sfrutta al meglio l’appoggio al limite dell’area di Bumba e con un tiro angolatissimo batte Gomis invano proteso in tuffo. Il toro risponde immediatamente e su una respinte di Svedkauskas Coccolo sparacchia a lato. E’ la Roma a farsi ancora minacciosa con F. Ricci che di testa manca di poco il bersaglio. Il Torino dopo una punizione non sfruttata al meglio, pareggia al 38′. Cross dal fondo di Coccolo e gran destro a incrociare di Gyasi che non lascia scampo a Švedkauskas. I granata prendono coraggio e Svedkauskas si salva su Dolly Menga poco prima del riposo.
La ripresa si apre ancora con la Roma in avanti, Ferrante conclude male al 50′ e qualche minuto dopo Frediani va al tiro ma senza impensierire Gomes. Al 55′ è il Torino ad andare al tiro con Diarra, la palla si perde alta. Calcio piazzato per la Roma con i gemelli Ricci che si scambiano la sfera e tiro finale di Matteo che alza troppo la mira. Nessuna delle due squadre dà l’impressione di prendere nettamente il sopravvento e l’ipotesi dei rigori si fa sempre più consistente. Non basta ad evitarli il tiro di F. Ricci che sfiora il montante alla destra di Gomes. La lotteria dagli undici metri premia i granata che affronteranno giovedì a San Giuliano Terme l’Anderlecht.

© Foto LINICCHI) Per avere le FOTO per pubblicazioni editoriali  ORDINA
VIETATA QUALSIASI PUBBLICAZIONE SENZA AUTORIZZAZIONE E SENZA SPECIFICARE: “da www.maremmapress.it”

 

Correlati