2022 – Il Capanno dei Partigiani, Radicondoli (SI)

Il CAPANNO dei PARTIGIANI della 23ª Brigata Garibaldi Guido Boscaglia Radicondoli (SI), agosto 2022 Il Capanno dei Partigiani si trova a circa 750 m. slm. sul versante nord dei Monti della Carlina, nel comune di Radicondoli, protetto a sud dal massiccio delle Cornate di Gerfalco (1000 m.), contornato da fitti boschi e utilizzato dagli abitanti come ricovero per greggi portati a pascolare in montagna. Nel febbraio del 1944, un gruppo di partigiani di una delle prime formazioni della zona detta del “Frassine” (comune di Monterotondo Marittimo, provincia di Grosseto), si…

Leggi tutto

2022 – Ex Terme delle Galleraie, Radicondoli (SI)

Ex TERME delle GALLERAIE Radicondoli (SI), agosto 2022 I Bagni delle Galleraie, nacquero come struttura termale nel 1862 per merito del conte Bulgarini d’Elci, insieme ad un albergo con annesse chiesetta e stazione per cavalli e carrozze. Circondate dai boschi delle Colline Metallifere, tra il comune di Radicondoli e quello di Montieri, nel cuore della riserva naturale delle Carline, l’antica struttura di vasche rimase in funzione fino alla metà dell’Ottocento. Nel 1861, fu costruito un nuovo stabilimento termale, suddiviso in vasche comuni per i meno abbienti e vasche di marmo singole per i benestanti. Negli…

Leggi tutto

2022 – Perolla (GR)

PEROLLA Massa Marittima (GR) luglio 2022 Perolla fa parte del comune di Massa Marittima, in provincia di Grosseto, nella regione Toscana. La frazione o località di Perolla dista 6,52 chilometri dal medesimo comune di Massa Marittima di cui essa fa parte. (© Foto LINICCHI) Per avere le foto per pubblicazioni editoriali ORDINA VIETATA QUALSIASI PUBBLICAZIONE SENZA AUTORIZZAZIONE E SENZA SPECIFICARE: “da www.maremmapress.it”  

Leggi tutto

2022 – Murci (GR)

MURCI Scansano (GR) luglio 2022 Murci è una frazione del comune di Scansano in provincia di Grosseto. Il paese è situato nell’entroterra della Maremma grossetana, nell’area delle colline dell’Albegna e del Fiora. Si trova nell’estremità nord-occidentale del territorio comunale, nei pressi della strada statale 323 Amiatina. Murci viene citata per la prima volta in alcuni documenti del X secolo, con il nome latino di curtis Murcia, o talvolta Mustia. Piccolo agglomerato rurale, il borgo di Murci era alle dipendenze del vicino castello di Cotone, i cui abitanti, una volta decaduto il castello, popolarono la frazione…

Leggi tutto

2022 – Il Castello del Belagaio (GR)

Il CASTELLO DEL BELAGAIO Roccastrada (GR) luglio 2022 Il castello del Belagaio si trova nella parte nord-orientale del territorio comunale di Roccastrada (GR). La sua ubicazione è all’interno della riserva naturale di popolamento animale della Riserva naturale Farma, che si estende tra le località di Torniella e Casale di Pari. La riserva naturale Belagaio è un’area naturale protetta della regione Toscana istituita nel 1980. Occupa una superficie di 157,21 ha nella provincia di Grosseto. Il complesso fortificato sorse in epoca medievale come possedimento della famiglia Ardengheschi che controllava anche altre località nella parte settentrionale della valle dell’Ombrone. Nel corso del Duecento il castello passò sotto i Senesi, entrando successivamente a far parte del territorio…

Leggi tutto

2022 – la Ferriera e il Mulino di Torniella (GR)

La FERRIERA e il MULINO di TORNIELLA Roccastrada (GR) luglio 2022 Fin dall’antichità il territorio di Roccastrada è stato oggetto di estrazione e lavorazione dei metalli. Con la ripresa fra il XV e XVI sec. si assistette in generale ad un forte incremento dell’escavazione del ferro, sebbene la presenza del minerale non risulta tuttavia attestata nella nostra zona. Il ferro qui lavorato proveniva, principalmente, dal distretto minerario dell’isola d’Elba, dove, già dall’antichità, non si riusciva a soddisfare le esigenze dell’industria siderurgica per la carenza di legname e di corsi d’acqua.…

Leggi tutto

2022 – Torniella (GR)

TORNIELLA Roccastrada (GR) luglio 2022 Il paese di Torniella è una frazione del comune di Roccastrada (GR), situata a nord del capoluogo comunale, non lontano dal confine con la provincia di Siena, in un’area a cavallo tra la Riserva naturale La Pietra a ovest e la Riserva naturale Farma a est. Il paese sorse in epoca medievale su una collina che domina il torrente Farma, come possesso della famiglia Aldobrandeschi. Già nel corso del XIII secolo, dopo un periodo sotto il dominio degli Ardengheschi, il luogo venne conquistato dai Senesi ed entrò successivamente a far parte del territorio della Repubblica di…

Leggi tutto

2022 – Piloni (GR)

PILONI Roccastrada (GR) luglio 2022 Piloni è una frazione del comune di Roccastrada (GR). Il paese è situato a nord del capoluogo comunale, non lontano dal confine con la provincia di Siena, a meno di due chilometri dall’adiacente borgo di Torniella, in un contesto ambientale protetto delle riserve naturali del Farma e della Pietra. Le colline tra Piloni e Torniella sono ricche di cave riolitiche. Piloni nacque come piccolo centro di pastori e taglialegna nel corso del XVIII secolo, anche se non si sviluppò mai prima del Novecento; difatti, nel Catasto Leopoldino di inizio Ottocento era segnalato come agglomerato di pochissime unità.…

Leggi tutto

2022 – Canneto (PI)

CANNETO frazione di Monteverdi Marittimo (PI), 2 giugno 2022 Canneto è una frazione del comune italiano di Monteverdi Marittimo, nella provincia di Pisa, in Toscana. Il borgo si trova tra la Val di Cornia e la Val di Cecina, circondato da boschi e macchia mediterranea A soli 3 km dal più famoso capoluogo comunale, Canneto è ancora oggi circondato dalle alte mura e dalle torri oggi trasformate nelle abitazioni del borgo. Il centro storico è minuscolo e si compone di poco più di due graziose viuzze ad andamento ellittico che…

Leggi tutto

2022 – Sassa (PI)

SASSA frazione di Castelnuovo Val di Cecina (PI), 2 giugno 2022 Piccolo borgo frazione del più rinomato Montecatini Val di Cecina, Sassa è un gioiello della zona. Costruito a ridosso di uno sperone roccioso, le cui propaggini emergono ancora tra le mura delle case, Sassa è ricco di scorci graziosi e da fotografare, che sorprendono mentre si cammina tra le vie strette dagli edifici in mattoni. Dell’antico castello rimane solo un mastio centrale, ancora imponente e una torre tagliata e adattata a stalla. (da irintronauti.altervista.org) (© Foto LINICCHI) Per avere…

Leggi tutto